On Stage

“La comunicazione scritta: dalla carta stampata alla comunicazione crossmediale” è un progetto che si propone di fotografare la realtà esistente delle redazioni scolastiche presenti in molte scuole superiori della Liguria. L’obiettivo è quello di coinvolgere gli studenti in un percorso di orientamento che, muovendo dalla carta stampata, arrivi all’uso della comunicazione crossmediale per orientare i giovani liguri nelle loro scelte del mondo del lavoro e dello studio.

Partendo dall’esperienza maturata nelle scuole della Regione Liguria attraverso la rivista Zai.net e il lavoro svolto insieme alle redazioni giornalistiche presenti in diversi istituti liguri di istruzione secondaria, si amplierà con il ricorso alle nuove tecnologie per offrire ai ragazzi e ai tutor più strumenti a disposizione per interagire con il mondo del lavoro.
Si utilizzerà lo strumento della carta stampata per educare alla scrittura e alla lettura, che rimane un insegnamento imprescindibile della crescita personale di ogni ragazzo, ma si adotteranno anche strumenti tecnologici da offrire agli insegnanti per approfondire le tematiche relative all’orientamento alla scelta e ai quali offrire altresì un prezioso supporto formativo.

Nel corso del 2010-2012 L’ARSSU, nell’ambito delle proprie competenze di sostegno all’Assessorato all’Istruzione e Formazione della Regione Liguria, ha posizionato all’interno di istituti di istruzione superiore della Liguria e centri di aggregazione giovanile circa 90 Totem multimediali (Punti informativi); queste nuove tecnologie, integrate con l’uso della carta stampata, diventeranno strumenti prioritari per veicolare l’orientamento alla scelta attraverso la crossmedialità delle informazioni.

Come funziona

Per realizzare il progetto “on-stage” la Cooperativa di Giornalisti Mandragola Editrice (l’editore che è risultato vincitore della gara d’appalto) ha messo a disposizione i seguenti servizi e competenze:
  • una Testata giornalistica dedicata ai giovani e iscritta al Tribunale di competenza a garanzia dell’osservanza delle norme legislative vigenti : Zai.net lab
  • un sistema di gestione (Content Management System) che consente il funzionamento simultaneo e autonomo dei 90 Punti informativi installati presso le scuole e i Centri Giovani.
  • una piattaforma editoriale multimediale che consente ai giovani delle scuole e dei Centri giovani di partecipare attivamente alla costruzione del canale informativo
L’obiettivo principale del Progetto è la creazione di un sistema di comunicazione da/per/con i giovani liguri per sviluppare in loro una capacità critica necessaria anche alle scelte per il loro futuro e l’inserimento lavorativo e garantire un’informazione completa e diffusa su tutto il territorio regionale.

Una capacità di discernimento quindi, da accrescere giorno dopo giorno attraverso l’utilizzo del canale informativo che permetta la discussione e l’approfondimento di tematiche legate all’attualità, ai temi del lavoro, agli argomenti affrontati dall’Unione Europea.
Alla fine del Progetto il risultato sarà quello di aver formato giovani capaci di interloquire tra loro e con le istituzioni, capaci di analizzare le notizie che vengono pubblicate dai mass media (new e old), capaci di comunicare con gli strumenti a loro disposizione.
Il sistema, pensato per essere bidirezionale, permetterà alla Regione di arrivare direttamente ai giovani per sondare le loro opinioni su temi di interesse comune e per divulgare le opportunità che la Regione stessa offre. Rappresenterà quindi un vero canale di orientamento diffuso, multimediale e soprattutto interattivo per i giovani che si trovano a dover scegliere il proprio futuro scolastico e lavorativo.